martedì 9 agosto 2016

RECENSIONE: UN DISASTRO CHIAMATO AMORE DI CHIARA GIACOBELLI

CIAO A TUTTI, OGGI VI PARLO DEL ROMANZO "UN DISASTRO CHIAMATO AMORE" DI CHIARA GIACOBELLI USCITO PER  LEGGEREDITORE.


TITOLO : UN DISASTRO CHIAMATO AMORE
AUTORE : CHIARA GIACOBELLI
GENERE : CONTEMPORARY ROMANCE
PAGINE : 330
PREZZO : 14,90 EURO


SINOSSI

Francese con un lavoro a Parigi e un appartamentino a Montmartre, Vivienne Vuloir è una ragazza buffa e imbranata che colleziona una figuraccia dopo l’altra, fa i conti con una fallimentare carriera di scrittrice e soffre di un numero indefinito di fobie.
A trent’anni ha dimenticato il sapore di un bacio, si è adattata a essere identificata come “quella che si occupa di gossip”, ma soprattutto ha perso completamente fiducia nel genere umano, specialmente se maschile.
Quando un giorno riceve un’inattesa telefonata da un certo Mr Lennyster, figlio di un’importante attrice italiana su cui ha da poco redatto un dossier, è certa di stare per subire una grossa lavata di capo. Invece, l’uomo vuole commissionarle la biografia della madre.
Così, ben presto Vivienne si troverà a dover affrontare un’avventura a cui non è affatto preparata: un viaggio in Italia, un libro da scrivere, un uomo affascinante, dolce ma oscuro, e una villa piena di misteri da risolvere.
Tra gaffe, tentativi maldestri di carpire i segreti della famiglia Lennyster, amori e altre catastrofi, Vivienne, inguaribile pessimista, capirà che la vita le sta per riservare una sorpresa inaspettata.


RECENSIONE

UNA RAGAZZA UN PO' IMBRANATA, 
UN UOMO SEDUCENTE E MISTERIOSO,
UNA VILLA PIENA DI SEGRETI...



Vivienne è una giovane scrittrice a cui si apre una grande opportunità lavorativa.
Così da Parigi ci porta in Liguria sul Golfo dei Poeti, da Alex Lennyster figlio minore di Elisabetta Grimaldi per scrivere la biografia della madre .
Dopo una lunga serie di brutte figure e corse al pronto soccorso, perchè Vivienne ne combina di tutti i colori e sembra che la sfiga la perseguiti perennemente...."rotolo giù dai dirupi,volo dai pontili,sono di casa al Pronto Soccorso"....fra lei e Alex sboccia l'amore.
Purtroppo si insidiano grandi misteri sulla famiglia Lennyster , chi è Emily, una bambina abbandonata affidata al padrone di casa o c'è dell'altro? Ma nessuno sembra saperlo veramente..La vita di Elisabetta sembra essere stata agli occhi di tutti rose e fiori, ma è stato così?

"Quest'uomo è pieno di misteri,questa casa è piena di misteri, e io non sono una donna tagliata per i misteri. Non ho mai letto un giallo in vita mia."

Vivienne interviene trasformandosi in Sherlock Holmes versione imbranato e inizia le indagini con Watson il maggiordomo di casa Lennyster.
Alla fine la verità verrà a galla?

"Così una parte di me spera ardentemente di trovare una risposta alle mie domande, o quantomeno di avvicinarmi un pò alla verità: cos'è successo tra Alex e suo padre? Che significato hanno quegli sguardi e quelle reticenze che di tanto in tanto vedo comparire sul suo volto? Di quali segreti parlava Alice? E sopratutto, chi è davvero Emily?"


Questo romanzo è consigliatissimo perchè non è per nulla banale , ma amore , amicizia, emozioni, misteri e anche tantissime risate .
Dalle prime pagine non sono rimasta particolarmente colpita, però dopo aver letto un quarto del libro mi sono ricreduta ed ho finito il resto del romanzo in poche ore perchè mi ha coinvolto tantissimo.

Da leggere perchè :
  • la copertina è favolosa , ed è rosa !
  • Vivienne è irrecuperabile ma fa morire dal ridere;
  • E' un romanzo coinvolgente, che ti fa continuare la lettura fino all'ultima riga ;
  • E' ben scritto e scorrevole;
  • Dentro alla storia si trova sia amore sia mistero, e questo da una marcia in più al racconto che a mio parere è sorprendente.






APPROVATO!


GRETA





Nessun commento:

Posta un commento